relazione col cliente

Da undici anni ci occupiamo di consulenza e formazione con il personale delle reti commerciali di banche di credito cooperativo. Di conseguenza, ho conosciuto centinaia di operatori, operatrici, consulenti, responsabili di filiale e una delle affermazioni in cui mi sono imbattuta con maggiore frequenza è la seguente: “per fare sviluppo bisogna conoscere i clienti, bisogna conoscerli bene”.   E’ proprio così. Credo di poter affermare, senza timore...

I clienti che si recano in filiale per usufruire di un servizio di customer care hanno sempre rivestito un ruolo essenziale e strategico per la banca: da un lato perché forniscono l’occasione  per rafforzare e consolidare le relazioni, dall’altro perché, entrando spontaneamente  in filiale, rappresentano spesso la fonte primaria e predominante dello sviluppo commerciale. In realtà, il fatto che questi clienti entrino in maniera volontaria in...

Il tema che affrontiamo in questo video riguarda la gestione dei clienti meno fidelizzati che ogni banca ha la necessità di trattenere e proteggere rispetto all'azione dei concorrenti. Con l’entrata in vigore della nuova Direttiva PSD2, l’obiettivo assume una rilevanza ancora più strategica. Tre le questioni sul tavolo: 1. All'interno del tuo Istituto esiste una strategia chiara per sviluppare quella parte di clientela? 2. C’è un sistema di...

Nel video affrontiamo il problema delle molteplici interruzioni dell’appuntamento con i clienti, che molti consulenti, in questi anni, ci hanno segnalato e che abbiamo osservato direttamente negli affiancamenti sul campo. Interruzioni di varia natura: clienti che telefonano o che bussano alla porta perché, in alcuni casi, essendo abituati a muoversi liberamente all'interno della filiale, si dirigono verso l’ufficio del consulente con cui solitamente interagiscono, oppure interruzioni...

Cosa succede tendenzialmente quando incontriamo un cliente con una scadenza di obbligazioni sottoscritte con la banca? Solitamente, in queste occasioni, si tende ad incontrare i clienti con l’obiettivo di convincerli ad investire in un prodotto di risparmio gestito. Ciò che proponiamo noi, invece, è di preparare l’incontro in maniera strategica, superando quella “visione a tunnel” che non permette di fare uno sviluppo ampio e articolato, là dove...

Assegnare alle persone degli obiettivi e prevedere un sistema premiante che rinforzi positivamente l'impegno profuso è certamente il modo più utilizzato per favorire lo sviluppo commerciale. Siamo davvero sicuri che sia anche il più efficace? Esso consente di mobilitare le persone verso certi comportamenti per i quali non sono naturalmente portati. Nel settore bancario, un tema ben conosciuto è infatti quello della scarsa propensione degli operatori di filiale...

Il valore aggiunto che una banca può offrire alla propria clientela è rappresentato dalla consulenza etica, con cui si aiuta il cliente a trovare risposte adeguate ai suoi bisogni, a maggior ragione se sono clienti prioritari per la banca. Tuttavia, ancora oggi la maggior parte delle azioni commerciali si orienta verso clienti già conosciuti ed è guidata da ciò che si ritiene di sapere di loro,...

In questo video vengono illustrati il funzionamento del Modello di Servizio Globale Etico e la ragione della sua efficacia, che possiamo intendere come anello mancante della catena strategico-organizzativa, in grado di rendere realmente efficace il sistema distributivo adottato dalla banca. Da anni si parla dell’importanza di offrire una consulenza alla clientela, dando priorità ai clienti meno conosciuti e con un indice di possesso prodotti basso,...

In questo primo video, approfondiamo i limiti dell’attuale modello di sviluppo commerciale adottato in genere dalle banche.  Sia nei casi in cui è presente un modello distributivo innovativo (ad esempio Hub & Spoke), sia in quelli in cui è stata realizzata una portafogliazione della clientela, se il sistema di approccio alla clientela rimane quello incentrato sulle campagne di prodotto, avremo forti limiti allo sviluppo commerciale...

La cassa self rappresenta senza dubbio un'opportunità per le banche di credito cooperativo, ma è altrettanto vero che il tipo di comunicazione verso il cliente si conferma come l'elemento cruciale per determinarne il successo o meno. Oggi andremo ad approfondire questo aspetto cogliendone alcuni spunti a mio parere fondamentali.  Andrea Magnani LAM Consulting SB...