Mistery client: tentata vendita ambito finanza

Mistery client: tentata vendita ambito finanza

Prima l’entrata in vigore del cosiddetto “bail in”, poi la crisi di alcuni istituti di credito italiani e, infine, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e la conseguente fibrillazione dei mercati finanziari, hanno reso il primo semestre del 2016 un periodo non facile per gli addetti titoli delle banche.

Pur non negando le oggettive difficoltà, siamo convinti che un buon modo di reagire sia quello di lavorare su di sé, sul proprio modo di fare consulenza e sulla comunicazione utilizzata con i clienti.

In questo video, attraverso l’analisi e il commento di alcuni spezzoni di un mistery client realizzato con due operatori dell’aera finanza di una banca di credito cooperativo, mettiamo in evidenza gli errori che frequentemente vengono commessi nell’interazione con il cliente e quali alternative comportamentali si posso adottare per gestire la consulenza in ambito finanziario nell’interesse della banca e del cliente. Gli spunti che offriamo si riferiscono all’accoglienza del cliente, a come introdurre la consulenza senza generare resistenze, alla gestione delle obiezioni, ponendo l’accento da un lato sulla struttura della consulenza stessa e, dall’altro, sugli elementi  che rendono efficace la comunicazione.

1Comment
  • Domenico Balduzzo
    Posted at 08:39h, 15 Luglio Rispondi

    Molto bello ed interessante.

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.