perché si fanno poche telefonate commerciali?

perché si fanno poche telefonate commerciali?

Non c’è corso sulla telefonata che tenga, non c’è predica o rimprovero che funzioni. Mediamente i dipendenti delle BCC non fanno un numero sufficiente di chiamate ai clienti prioritari. Basta un confronto dettagliato con le loro agende per scoprire che spesso la situazione è peggiore di quello che ci potremmo aspettare.

Certamente ci sono eccezioni, ci mancherebbe, ma dobbiamo anche dire che è necessario l’impegno di tutti per raggiungere risultati significativi. E la maggior parte dei consulenti chiama al massimo quei clienti a cui scadono titoli o che hanno un qualche problema con linee di credito, insomma telefonate di routine. Mentre i clienti prioritari, quelli che non si presentano spontaneamente in banca e che avrebbero un grande potenziale di sviluppo non vengono contattati.

In questo video entriamo nel vivo della questione analizzando in profondità la sempre brandita ‘mancanza di tempo’.

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.